Chat on WhatsApp

Supporto alle Imprese, Finanziamenti e Incentivi


Con anni di esperienza nel settore automotive e un focus incrollabile sulla crescita e sullo sviluppo, siamo pronti a guidare la tua impresa verso il successo. Movento sostiene l’imprenditoria a 360°: quale ente riconosciuto e accreditato dalla Regione Sardegna, crede nelle competenze come base fondante per qualunque carriera in ambito motoristico, ma non solo. Il nostro supporto spazia da soluzioni di finanziamento progettate su misura a programmi di ottenimento agevolazioni per le imprese di riparazione veicoli. Che tu sia un’officina mobile, un gommista, un carrozziere o un meccanico, abbiamo servizi di supporto adatti a te. Dai contributi a fondo perduto, ai bandi, fino alle agevolazioni fiscali: siamo qui per garantirti le risorse necessarie per far crescere la tua attività.

Cerchi un Finanziamento?

Abbiamo programmi specifici per imprese di riparazione veicoli per accedere ad aiuti provenienti da Invitalia, Microcredito, Fondi Europei, Camera di Commercio, INPS, INAIL e altri enti.

agevolazioni per apertura attivita officina gommista meccanico autolavaggio
bandi finanziamenti imprese fondi

Agevolazioni per Apertura Attività di Riparazione

Siamo specializzati nelle imprese facenti parte del macro-gruppo ATECO G, in particolare quelle il cui codice comincia con 45. Non trattiamo infatti tutte le agevolazioni esistenti, ma soltanto quelle specifiche per le imprese di riparazione e per cui abbiamo esperienza.

Attualmente esistono numerosi incentivi a disposizione, sopratutto per l’apertura di nuove imprese o comunque di attività in fase di start-up.

Alcuni sostegni sono fruibili sottoforma di contributi a fondo perduto, altri come credito di imposta, altri ancora come finanziamenti a tassi agevolati (se non addirittura nulli).

È importante chiarire sin da subito che è necessario avere capitale a disposizione e una pianificazione aziendale ben precisa: il tempo dei finanziamenti sconsiderati e incondizionati è finito. D’altro canto, con un approccio proattivo e con un supporto specialistico è possibile incastrare a cascata diversi finanziamenti, in modo da arrivare ad avere un fondo di tutto rispetto, minimizzando l’apporto personale.

Ricordiamo che è meglio avere un buon equilibrio tra mezzi propri e capitale preso a prestito, purchè quest’ultimo presenti un tasso minore di quanto rende la mia attività, ed essendo i contributi spesso a tasso zero o comunque estremamente basso, conviene indebitarsi (anche se si ha elevato capitale a disposizione).

AgevolazioneForma di FinanziamentoDestinatari
Nuove Imprese a Tasso Zero ONFinanziamento a tasso zero fino al 70% per le spese ammissibili (Massimo 2 milioni di euro per progetto)Giovani imprenditori, startup innovative, PMI innovative, spin-off universitari, ecc.
Voucher Innovation ManagerFinanziamento fino a €40000 a fondo perduto per innovare produzione e venditaMicro, Piccole e Medie Imprese
Resto al SudContributi a fondo perduto del 50% e finanziamenti a tasso zero per nuove impreseUnder 56 relativi al mezzogiorno e alle aree del cratere sismico del Centro Italia
Nuovo SelfiemploymentFinanziamenti agevolati fino al 100% per massimo €25000NEET, donne inattive e disoccupati con DID di almeno 12 mesi
Cultura CreaFinanziamenti a fondo perduto fino al 100%Progetti culturali, artistici ecc.
Smart & Start ItaliaFinanziamento a tasso zero senza garanzia per coprire l’80% delle spese (si arriva a 90 per donne e/o under 36)Startup innovative. In particolare, quelle con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto.
Tabella di Riepilogo delle Agevolazioni per le Nuove Imprese di Riparazione Veicoli disponibili nel 2024

Imprenditoria Femminile e Automotive

Attualmente, sono disponibili diverse forme di finanziamento dedicate all’imprenditoria femminile, mirate a sostenere e promuovere l’avvio e lo sviluppo delle attività imprenditoriali gestite da donne. Tra queste iniziative, due dei principali strumenti sono il “Fondo Impresa Donna” e il programma “Imprese femminili innovative montane – IFIM”.

Il Fondo Impresa Donna è un’iniziativa promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con diverse istituzioni finanziarie, con l’obiettivo di favorire l’accesso al credito per le imprenditrici italiane. Attraverso questo fondo, le donne imprenditrici possono accedere a finanziamenti agevolati per avviare o sviluppare la propria impresa, beneficiando di condizioni vantaggiose e di un supporto specifico per le proprie esigenze imprenditoriali.

Il programma Imprese femminili innovative montane – IFIM è invece un’iniziativa promossa dal Ministero per lo Sviluppo Economico e rivolta alle imprenditrici che gestiscono attività economiche nelle aree montane. Questo programma offre sostegno finanziario e consulenza alle imprese gestite da donne che operano in contesti montani, promuovendo lo sviluppo economico sostenibile e la valorizzazione delle risorse locali.

Altri strumenti alzano l’asticella delle agevolazioni se nella compagine sociale o come titolare c’è una donna (ad esempio il finanziamento Selfiemployment): pensiamo come casistica a una carrozzeria guidata da una donna, pur potendo essere supportata da altri collaboratori.

impresa donna incentivi imprenditoria femminile

CERCHI FINANZIAMENTI

ma non hai un business plan?

E per le imprese già avviate ci sono incentivi?


Possiamo supportare chi è già in attività lavoriamo su più fronti: sia sull’espansione con servizi collaterali, ad esempio supportando l’impresa già avviata nel conseguimento di ulteriori titoli e abilitazioni (qualifica PES, PAV e PEI, patentino F-GAS, direttore tecnico, ecc.), oppure nell’ottenimento di finanziamenti per attività già operative (bando INAIL, voucher innovation manager, bando brevetti, ecc.); sia sul miglioramento dei servizi attualmente offerti (accettazione, diagnosi, rifiuti, speciali ecc.).

Inoltre, esistono diverse agevolazioni fiscali a livello nazionale e regionale (ZES ad esempio), per le imprese, che possono riguardare riduzioni di tasse, crediti d’imposta e agevolazioni contributive. Non solo, ci sono anche incentivi per l’assunzione di personale da parte delle imprese, come ad esempio sgravi contributivi e bonus assunzioni per determinate categorie di lavoratori, come giovani, donne, disoccupati di lunga durata e persone con disabilità.

Servizi di supporto collaterali


Allestimento

Officina

Assistiamo le officine nell’allestimento e nell’ottimizzazione degli spazi di lavoro, garantendo una disposizione efficiente degli strumenti e delle attrezzature. Dal ponte alle aree di lavoro, rispettando le normative di sicurezza e le esigenze degli operatori.


Gestione

Rifiuti speciali

Aiutiamo le imprese di riparazione a gestire correttamente i rifiuti speciali, garantendo il rispetto delle normative ambientali. Grazie alla nostra esperienza, potrai delegare la compilazione del registro detentori rifiuti, il MUD e gli adempimenti connessi.


Esternalizzazione

Ufficio

Con l’obiettivo di alleggerire il carico amministrativo delle officine, il nostro team qualificato si occupa di disbrigo pratiche, magazzino compiti amministrativi, contabili e burocratici, garantendo una gestione efficiente e professionale delle pratiche quotidiane.


Diagnosi

Supplementare

Forniamo servizi di diagnosi supplementare per supportare le officine nella risoluzione di problemi complessi e nell’identificazione accurata dei guasti. Grazie alla nostra competenza tecnica e alle moderne tecnologie diagnostiche, supportiamo l’officina anche a distanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *